Condizioni contrattuali

  • Home
  • Condizioni contrattuali

Ultimo aggiornamento: agosto 2022

I presenti Termini e Condizioni di utilizzo dei servizi API tramite Openapi.it (come definito di seguito per brevità il “TUS”) definiscono le condizioni generali del contratto che è stipulato in Italia tra OPENAPI S.r.l., (di seguito “OPENAPI”), CF e P.IVA 12485671007, con sede legale in Viale Marinetti 221 - 00143 Roma (IT), in persona del Legale rappresentante pro tempore e il Cliente (congiuntamente le “Parti”), identificato con i dati forniti compilando l’apposita scheda anagrafica, il quale per il tramite del suo Rappresentante Legale o comunque di un procuratore autorizzato alla stipula del presente TUS in nome e per conto del soggetto che rappresenta, aderisce al presente TUS (di seguito, il “Cliente”)


Premesse

OPENAPI è una società specializzata nel settore dell’analisi ed elaborazione di dati;

OPENAPI ha sviluppato e progettato una piattaforma digitale on–line accessibile mediante la rete Internet in modalità “Software As A Service” (Piattaforma Openapi) che permette all’utente di accedere ad una serie di database (i database) di informazioni ufficiali composto da aziende italiane, privati, immobiliari e automobilistiche e servizi tramite API legati al'identità digitale (firme digitali, conservazione a norma etc.;

La Piattaforma OPENAPI è uno strumento riservato ad utenti professionali e non a consumatori e conseguentemente il Cliente si impegna ad utilizzarlo esclusivamente in relazione alla propria attività professionale e comunque per esigenze connesse ad essa;

In considerazione delle premesse sopra indicate le Parti convengono e stipulano il seguente TUS per l’utilizzo non esclusivo per la Piattaforma OPENAPI;

OPENAPI dichiara di disporre legittimamente dei dati ottenuti tramite accordi commerciali dai database ufficiali o tramite investigazioni o interrogazioni tramite licenza TULPS.

I dati elaborati legittimamente da OPENAPI si riferiscono alle informazioni economiche e commerciali dei soggetti economici cui vengono associati dati ad elevato valore aggiunto rispetto alle molteplici fonti originarie da cui sono estratti;

Il Cliente dichiara di possedere i requisiti di affidabilità, organizzazione e capacità necessari a garantire l’esecuzione delle attività considerate per l’utilizzo del servizio e di disporre dei mezzi e delle attrezzature idonee a realizzare in autonomia le attività considerate nell’accordo.

Tutto ciò premesso l’utilizzo della Piattaforma OPENAPI è regolato dalle presenti TUS che il Cliente è tenuto a rispettare accettando di utilizzare questo servizio:

Le premesse e gli allegati (link esterni) al TUS, in particolare le Condizioni d’uso, visualizzabili alla pagina costituiscono parte integrante e sostanziale del TUS stesso.


Sezione 1. Definizioni

In relazione al presente TUS si indicano qui di seguito i significati da attribuire a termini ed espressioni ricorrenti:

Data di attivazione: la data comunicata da OPENAPI al Cliente all’atto di attivazione del servizio a seguito di ordine online a distanza (Ecommerce), mediante connessione Internet;

TUS: indica il presente documento integrato dalle Condizioni d’uso e dal Disclaimer consultabili ai link sopra evidenziati;

Proprietà intellettuale: L’espressione “Proprietà Intellettuale” identifica qualsiasi diritto di proprietà intellettuale regolato, di volta in volta, dalle leggi sui brevetti, sulla protezione dei chip semiconduttori, sul diritto d’autore, sul segreto industriale, sui marchi e su ogni altro diritto di proprietà intellettuale registrato e non registrato, nonché eventuali applicazioni, rinnovi, estensioni, reintroduzioni e ripristini, attualmente in vigore o attuabili in futuro, in tutto il mondo.

Banche Dati: sono le banche dati di cui OPENAPI dispone legittimamente in licenza d’uso per sé e per terzi e le banche dati pubbliche cui OPENAPI ha legittimamente accesso oltre a quelle che ha autonomamente elaborato in qualità di titolare del trattamento e proprietario.

Servizi: sono i servizi erogati da OPENAPI tramite il sito www.OPENAPI.it e ogni altro strumento predisposto da OPENAPI stessa o dai suoi partner.

API: è un’interfaccia di scambio dati che permette ai programmatori di realizzare nuovi applicativi o integrazioni con software esterni tramite un accesso autenticato e diretto ai dati.

Crediti OPENAPI: i crediti sono un impegno d’acquisto che si possono utilizzare per acquistare funzionalità avanzate in OPENAPI. Ci sono due tipologie di acquisto:

  • Acquisto di singole chiamate: il sistema scaricherà l’importo direttamente dal credito disponibile

  • Abbonamento periodico: Il credito viene scaricato a inizio periodo e automaticamente rinnovato salvo disdetta da parte del cliente

Il mancato utilizzo della piattaforma per oltre 24 mesi comporta la cancellazione dell’account e la perdita dei vantaggi legati all’impegno d’acquisto.

A scadenza di ogni abbonamento eventuali richieste residue non saranno più richiedibili dall’utente


Sezione 2. Oggetto del servizio e condizioni d’uso della piattaforma


2.1 – Oggetto del servizio e Licenza d’uso della Piattaforma.

Il Servizio OPENAPI fornito da OPENAPI ai propri Clienti ha per oggetto il diritto concesso al Cliente di accedere alle Banche Dati ed utilizzare, nei limiti consentiti dalla legge, per la durata ed alle condizioni previste dal Contratto, i Servizi erogati.

Con riferimento all’oggetto del Servizio il cliente dichiara di conoscere il contenuto e le caratteristiche tecniche del servizio offerto e lo riconosce idoneo, nei termini precisati alla sezione 6 dei presenti Termini di utilizzo del servizio.

OPENAPI, nel rispetto dei termini e condizioni del presente TUS, si impegna a fornire al Cliente una licenza limitata, non esclusiva, di utilizzo della Piattaforma OPENAPI che consente direttamente al Cliente di accedere ad un database composto da dati relativi alle aziende italiane, alle persone, agli immobili, alle automobili e una serie di servizi legati alla comunicazione e all’agenda digitale ITaliana

, attraverso chiamate API rese disponibile in Internet.

Il Cliente è consapevole ed accetta espressamente che la Piattaforma OPENAPI è uno strumento riservato agli utenti professionali, con la conseguenza che il presente TUS non è soggetto alla disciplina dei contratti dei consumatori. Sarà comunque a disposizione di una sezione di prova gratuita con la quale potrà verificare le funzionalità della Piattaforma OPENAPI e nel corso del quale potrà decidere di non procedere a richieste a pagamento.

Nell’utilizzo della Piattaforma OPENAPI il cliente si impegna ad attenersi alle istruzioni d’uso definite da OPENAPI sulla base delle indicazioni in qualunque modo derivanti da leggi, regolamenti, disposizioni di Autorità o codici di autodisciplina vigenti nei paesi di origine e destinazione dei messaggi o in via di recepimento cui OPENAPI intende attenersi.

Resta inteso che il trattamento dei dati connesso all’uso della piattaforma avverrà in ogni caso nel rispetto delle norme vigenti, fermo restando che il Cliente assume il ruolo di Titolare del trattamento e OPENAPI, avvalendosi a tal fine della propria struttura organizzativa, assume il ruolo di responsabile del trattamento come meglio precisato al punto 2.3 che segue.

In ragione della natura e del funzionamento della Piattaforma OPENAPI, le Parti danno atto che, ai sensi e nei limiti di quanto previsto dal presente TUS, sarà il Cliente a gestire direttamente ed in autonomia gli strumenti informatici messi a disposizione da OPENAPI e sarà lo stesso Cliente, sotto la propria esclusiva responsabilità, a gestire, in qualità di Titolare del trattamento, i dati estratti autonomamente dalla Piattaforma OPENAPI definendo quindi le finalità di trattamento di tali dati.

Il cliente si impegna e dichiara con l’acquisto di aver fatto richiesta delle informazioni commerciali fornite da OPENAPI avendo un diritto legittimo sulla società, persona, immobile etc. per il quale si effetti la richiesta di maggiori informazioni e di gestire tali informazioni nel rispetto della legge sia in termini di privacy che di utilizzo professionale (es. comunicazioni verso i clienti etc.).

Fanno eccezione quei servizi dove è richiesta una delega scritta che verrà richiesta insieme a una copia del documento per ogni singola chiamata (es. planimetrie catastali) in conformità con la normativa vigente.

I dati contenuti nelle indagini investigative (es. Rintraccio posto di lavoro, rintraccio conti bancari etc.) sono stati reperiti consultando fonti e/o banche dati pubbliche ed attraverso attività investigativa sul territorio. Tutti gli accertamenti sono stati svolti e vengono trattati nel pieno rispetto del Regolamento UE 679/2016. Tutti i dati reperiti saranno conservati per il tempo strettamente necessario allo scopo per il quale sono stati raccolti e trattati, così come disposto dal Regolamento Europeo.

Le indagini ha natura strettamente riservata, personale e confidenziale; pertanto, non può essere divulgata a terzi e tantomeno in sede giudiziaria in quanto le informazioni presenti non sono supportate da prove documentali. Il cliente può fare richiesta di report e indagini sotto forma di una delega ufficiale per fornire tutti i supporti documentali a tali indagini.

Ci esimiamo da ogni qualsiasi responsabilità consequenziale, di natura civile, penale derivanti da dette violazioni.


2.2 – Accesso del Cliente alla piattaforma e alle API.

Il Cliente avrà accesso alla Piattaforma OPENAPI ed alle API mediante un’area riservata tramite credenziali di autorizzazione ed autenticazione attribuite al Cliente, custodite ed utilizzate da questi sotto la sua esclusiva responsabilità. L’accesso alla piattaforma e l’uso della stessa dovrà essere conforme a quanto indicato nel presente TUS e nei Termini d’uso.

Il cliente viene identificato in modo univoco con i dati di pagamento, il pagamento e i relativi dati fiscali di fatturazione del primo acquisto fanno da sostituto di identificazione del cliente che con il pagamento fornisce mandato per conto della sua società ad Openapi srl ad effettuare ed erogare informazioni commerciali.

In particolare, il Cliente si impegna a conservare con la massima riservatezza i codici alfanumerici di accesso (denominati “username” e “password”) di cui sopra e risponde pertanto anche della custodia degli stessi e dichiara di essere consapevole che l’utilizzo dei codici è riservato al soggetto individuato dal Cliente come utente.

Pertanto, non è consentito l’utilizzo degli stessi codici da parte di aziende differenti, ed il Cliente sarà quindi l’unico responsabile di qualsiasi danno causato dall’eventuale utilizzo di login e password da parte di terzi non autorizzati. E’ onere del Cliente custodire in modo accurato ed esclusivo le credenziali di autorizzazione ed autenticazione e adottare ogni cautela per evitare utilizzi impropri. A richiesta del Cliente per l’accesso alle API è messo a disposizione da OPENAPI in fase di prova un accesso riservato mediante un token apposito.

OPENAPI come da normativa comunica in questura ogni trimestre le ricerche fatte per conto dei clienti, l’anagrafica fornita in Questura per ogni singola richiesta è quella della società associata all’user e password del singolo account.


2.3 – Trattamento dei dati personali.

OPENAPI si impegna a fornire al Cliente tutte le informazioni e la collaborazione necessarie a quest’ultimo per adempiere agli obblighi del Regolamento UE n. 679/2016 (GDPR). In particolare, OPENAPI garantisce che i dati personali oggetto di trattamento saranno custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l’adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta. Il trattamento dei dati avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, con modalità tali da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi, oltre al rispetto degli obblighi specifici sanciti dalla normativa. I dati sono trattati nel rispetto del principio di liceità, correttezza, pertinenza e non eccedenza, secondo quanto disposto dalla normativa in materia di protezione dei dati personali.

OPENAPI qualora si troverà ad effettuare trattamenti di dati (siano essi dati personali o dati riferite a persone giuridiche, enti, associazioni o mere informazioni di carattere generale o statistico contenute in documenti o elaborate in banche dati) di cui sia titolare il Cliente procederà al trattamento attenendosi alle istruzioni impartite dal Cliente che, anche tramite verifiche periodiche concordate preventivamente con il responsabile nominato, potrà vigilare sulla puntuale osservanza delle disposizioni di legge e contrattuali. In questo senso, OPENAPI fornirà ai propri incaricati tutte le istruzioni e procedure in forma scritta necessarie per il rispetto della legge e del TUS.

La designazione a responsabile di OPENAPI ha durata pari alla durata del presente TUS e si intenderà revocata all’atto dello scioglimento del TUS stesso, per qualsiasi causa ciò avvenga.

Allo scioglimento del rapporto contrattuale, i dati personali del Cliente e le copie degli stessi saranno eliminati definitivamente dal sistema informativo di OPENAPI (inclusi gli eventuali archivi cartacei), salvi gli obblighi di legge, secondo quanto previsto nel successivo art. 2.7 del presente TUS.


2.4 – Consenso dei destinatari dei messaggi.

Il Cliente dichiara espressamente di essere consapevole che, per utilizzare i dati estratti autonomamente dalla Piattaforma OPENAPI al fine di effettuare l’invio di messaggi in modalità automatizzata, è necessario disporre del consenso da parte dei destinatari a ricevere i messaggi stessi, salvo i casi espressamente previsti dalla legge in cui il consenso non sia necessario. La raccolta del consenso riguarda sia i destinatari dei messaggi a mezzo posta elettronica, sia i destinatari dei messaggi Sms. Il consenso dovrà presentare necessariamente i requisiti previsti dalla vigente normativa ed essere quindi preventivo, espresso, libero, informato e riferito a trattamenti specifici. ciò costituisce obbligazione essenziale a carico del Cliente. In caso di mancato rispetto, anche per una sola volta, di questa obbligazione essenziale, OPENAPI si riserva il diritto di risolvere il TUS ai sensi dell’art. 8.7 del presente TUS.

Resta inteso che per un corretto uso dei dati presenti nella piattaforma OPENAPI l’utente è tenuto a fare riferimento alle ulteriori informazioni operative consultabili in ogni momento al seguente link: https://OPENAPI.it/faq e all’art 2.4.1. del presente TUS. Il Cliente è tenuto a verificare l’eventuale aggiornamento di tali informazioni operative che potranno essere modificate senza preavviso da OPENAPI in funzione delle esigenze organizzative e delle eventuali modifiche normative che dovessero sopravvenire.


2.4.1 – Come usare OPENAPI

Tra le API offerte esistono anche servizi dove viene fornito l’indirizzo email, telefonico e fisico di persone e società.

Indirizzi e-mail / pec

Le attività di contatto commerciale via e-mail possono essere effettuate richiedendo un consenso preventivo del possibile destinatario (persona giuridica o fisica), a cui si riferisce la casella di posta elettronica, in ottemperanza al regime di opt-in vigente in Italia.

I dati relativi ad indirizzi email forniti da OPENAPI, di regola sono dati provenienti da fonti pubbliche e non acquisiti dai soggetti interessati con il loro preventivo consenso. Di conseguenza, seguendo un approccio di Permission Marketing, possono essere utilizzati per campagne di contatto commerciale nei casi in cui:

  • si tratti di vostri clienti e la vostra azienda abbia già fornito ai destinatari un’idonea informativa ed acquisito il preventivo consenso all’invio di comunicazioni commerciali tramite email;

  • si tratti di potenziali clienti (c.d. prospects) e la vostra azienda intende inviare una prima comunicazione per dare l’informativa sul trattamento dei dati personali: in questo caso per richiedere il consenso all’invio di comunicazioni promozionali si dovrà aver cura che questo primo messaggio non abbia carattere commerciale o pubblicitario.

  • Si raccomanda di dare sempre all’utente contattato la possibilità di richiedere la cancellazione dalla vostra lista, ovvero di opporsi all’invio di ulteriori comunicazioni commerciali via email da parte della vostra azienda.

Numerazioni telefoniche

Le numerazioni telefoniche presenti in OPENAPI sono da considerarsi dati provenienti da elenchi pubblici, utilizzabili previa verifica che tali numerazioni non risultino iscritte nel Registro pubblico delle opposizioni (consultabile tramite il sito). Tali verifiche possono essere effettuate se si è iscritti come Operatori, presso il Registro delle opposizioni. In caso non lo foste sarà possibile iscriversi accedendo al sito del Registro delle opposizioni. Una volta iscritti si potrà verificare telematicamente la lista dei numeri telefonici che si intende contattare. Dopo aver inserito la propria lista di numerazioni, il sistema la combinerà con le numerazioni iscritte al Registro. Alla fine si otterrà come riscontro una lista “pulita” che potrà essere considerata aggiornata, e quindi utilizzabile, per i contatti telefonici.

La lista sarà considerata aggiornata per 15 giorni dalla verifica, dopo di che dovrà effettuarsi una nuova verifica (per controllare che non risultino nel frattempo essere state iscritte altre numerazioni). Nel caso in cui le numerazioni telefoniche riguardino soggetti che si siano già opposti alla ricezione di contatti commerciali da parte della vostra azienda, tali numerazioni non potranno comunque essere utilizzate a tali fini, a prescindere dal fatto che risultino o meno presenti nel Registro delle opposizioni.

La normativa vigente prevede che la chiamata debba essere effettuata con un numero in chiaro, fornendo al chiamato una breve informativa, anche orale, nella quale si dovrà indicare dove reperire una informativa comprensiva di tutti gli elementi previsti dal GDPR e dando specifiche informazioni in ordine alla possibilità di iscrivere la numerazione presso il Registro delle opposizioni.

In conformità alle disposizioni del Decreto del Presidente della Repubblica n. 178, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 256 del 2 novembre 2010 e alle previsioni della Legge n. 5 dell’11 gennaio 201, gli operatori di Telemarketing che intendono contattare gli Abbonati presenti negli elenchi telefonici pubblici per attività commerciali, promozionali o per il compimento di ricerche di mercato tramite l’uso del telefono, sono tenuti a registrarsi al sistema gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni - Gestore del servizio – e a comunicare la lista dei numeri che intendono contattare. Il Gestore mettendo a confronto le informazioni contenute nel Registro delle Opposizioni e la lista dei numeri fornita dall’Operatore, cancellerà da quest’ultima tutti i numeri degli Abbonati che hanno richiesto di non essere contattati.


2.5 – Funzioni aggiuntive e API (Interfaccia di scambio dati).

La Piattaforma OPENAPI mette a disposizione del Cliente funzionalità, strumenti e applicativi di integrazione con software esterni (“API” o “interfaccia di scambio dati”). Tramite le API il Cliente ha la possibilità di creare integrazioni personalizzate tra la Piattaforma OPENAPI e applicativi di terze parti al fine di rendere più agevoli eventuali automatismi di aggiornamento o di arricchimento dati. Il Cliente è l’unico responsabile dell’utilizzo delle funzioni di interoperabilità e si impegna ad utilizzarle con adeguati strumenti e nel rispetto dei contenuti del presente TUS. L’utilizzo mediante la Piattaforma OPENAPI di funzionalità rese disponibili da terzi potrà essere subordinato all’accettazione delle condizioni contrattuali di tali terze parti.

Resta inteso che utilizzando tali API il Cliente dichiara di utilizzare tali funzioni di scambio dati nei limiti previsti dai presenti Termini di utilizzo ed impegnandosi a rispettare il limite di acquisire esclusivamente i dati specificati nell’ordine di acquisto del servizio per questi specifici fini:

  • migliorare le performance dei propri processi pulendo le proprie basi dati o verificandone la qualità

  • migliorare le performance dei propri processi interni mediante attività di monitoraggio o scouting di nuovi clienti e fornitori escludendosi qualsiasi utilizzo dei dati così ottenuti a vantaggio di soggetti terzi e al di fuori dell’ambito organizzativo del Cliente stesso;

  • realizzare ed alimentare servizi e/o prodotti commerciali chiaramente distinguibili dai prodotti elaborati da OPENAPI oltre che dai propri partner commerciali come OPENAPI si riserva in ogni momento di precisare.

  • Migliorare processi aziendali tramite strumenti (es. arricchimento liste, invio di pec, firme digitali, marche temporali, pulizia di dati etc.) per una trasformazione digitale dei propri processi

Il Cliente si impegna ad utilizzare le API unicamente per i scopi previsti dalla legge (recupero del credito, verifica della clientela, pulizia database etc.), ogni violazione comporta l’immediata chiusura dell’account e la comunicazione alle autorità competenti.

Il Cliente si impegna ad utilizzare i Servizi esclusivamente per proprie esigenze interne ed a scopi legati alla propria attività. E' escluso l'utilizzo per attività di tipo legale. In ogni caso, la fruizione dei Servizi non potrà essere considerata sostitutiva dell'istruttoria che il Cliente è tenuto a svolgere – sulla base dei canoni della perizia, della prudenza e della diligenza professionale – nell'esercizio della propria attività. Il Cliente dà atto di essere pienamente consapevole che i dati che gli verranno forniti in esecuzione dei Servizi (prelevati da fonti pubbliche o attività investigative) hanno unicamente lo scopo di fornire al Cliente un primo orientamento per le sue successive attività.


2.6 – Modalità di cancellazione dei dati del Cliente.

Trascorsi 10 (dieci) giorni dalla data di scadenza o di scioglimento del TUS per qualsiasi causa, OPENAPI avrà la facoltà di cancellare i dati archiviati per conto del Cliente nella Piattaforma OPENAPI, compresi eventuali crediti residui come da specifica all’articolo 7.1. In caso di sospensione dell’accesso alla Piattaforma per irregolarità amministrative (vedi art. 4.2) il Cliente potrà accedere esclusivamente dopo aver rimosso la causa che ha determinato il blocco. Ferma restando tale facoltà di cancellazione, tempistiche di conservazione più lunghe possono essere dettate anche da esigenze diverse da quelle indicate all’interno di questo TUS, in particolare in caso di indagini da parte della Polizia Giudiziaria o Enti preposti ad eventuali controlli.


2.7 – Assistenza clienti.

In via meramente accessoria e strumentale alla fruizione della Piattaforma OPENAPI, OPENAPI si impegna a fornire al Cliente l’assistenza tecnica per segnalazioni legate al corretto funzionamento della Piattaforma OPENAPI in conformità a quanto previsto nella sezione 5 Garanzia del livello minimo di funzionalità.


2.8 – Onere del Cliente rispetto all’adeguamento per la fruizione di servizi e API.

L’interfaccia di scambio dati (API) ed i servizi erogati sono supportati dai principali software e hardware in commercio. OPENAPI non risponde nel caso in cui gli strumenti utilizzati dall’utente non consentano l’accesso ai servizi offerti. In ogni caso è onere del Cliente installare ogni software ed hardware e a compiere ogni intervento tecnico che si renderà necessario per garantire le funzionalità attuali e futuri del servizio e delle API messe a disposizione di ogni Cliente.

2.9 – Condizioni di buon uso

Di seguito una serie di condizioni di buon uso che il cliente si impegna a rispettare per il mantenimento del contratto. Il cliente è informato che ogni violazione delle condizioni di buon uso può comportare il blocco dei singoli servizi o il blocco momentaneo o permanente dell'account.

  1. Rate limit: Openapi eroga servizi sincroni per garantire a tutti i clienti tempi di servizio ottimali. Il superamento del rate limit imposto comporta una prima risposta di avviso "slow down" con segnale di errore (429 Too Many request), il ripetersi di questo superamento può comportare il blocco dell'utenza del cliente. Per prevenire abusi e garantire la stabilità del servizio, tutte le richieste API hanno un rate limit. I limiti di tariffa specificano il numero massimo di chiamate API che possono essere effettuate in un periodo temporale predefinito. Il limite giornaliero varia in base all'endpoint API che stai utilizzando. I limiti tariffari standard non sono pubblicati nella documentazione. Puoi cercare il limite di velocità di qualsiasi endpoint.

  2. Utilizzo occasionale massivo di dati: OPENAPI espone dei servizi per l'utilizzo sincrono e istantaneo dei dati. Se il cliente necessità una attività occasionale massiva (es. bonifica dei dati, verifiche massive anagrafiche, onboarding nuovi portafogli etc.) per rispettare le regole di buona condotta deve predisporre nel proprio sistema un invio di chiamate all'interno dei rate limit di servizio. L'utilizzo improprio con chiamate massive può comportare il rallentamento delle risposte in una fase iniziale per poi portare alla segnalazione 429 (Too many request) fino alla sospensione dell'account. Il cliente deve richiedere, come indicato nel successivo capitolo, eventuali personalizzazioni dei rate limit se necessita di aumento soglie di servizio.

  1. Rate limit personalizzato: Su richiesta si possono alzare i rate limit di singoli clienti ma previa approvazione e preventivo e verifica tecnica

  1. Servizi gratuiti: Tutti i servizi gratuiti possono essere utilizzati rispettando le regole di buon uso (es. 1000 chiamate al giorno). Se il cliente utilizza tali servizi oltre il limite di buon uso verrà addebitato un importo economico per l'utilizzo del servizio stesso.

  1. Token: L'apertura dei Token è gratuita e gestibile direttamente tramite API nel limite delle regole di buon uso. Non conservare i Token in luoghi non sicuri o facilmente accessibili. I file lato client, come i file JavaScript o HTML, non devono mai essere utilizzati per archiviare informazioni riservate, poiché è possibile accedervi facilmente. Non archiviare i token di accesso in file di codice che possono essere decompilati, ad esempio file di codice di applicazioni native iOS, Android o Windows. uando si effettuano chiamate, passare sempre i token di accesso su una connessione protetta (HTTPS). Per garantire il buon uso dei token il cliente ha un numero limitato di token gratuiti che può aprire ogni anno, oltre i quali l'apertura di un token comporta un costo per il cliente. Il token ha una durata massima di un anno (il cliente può estendere in modo gratuito con una chiamata tale durata ma si sconsiglia per motivi di sicurezza).


Sezione 3. Proprietà e Marchi; Terzi licenziatari


3.1 – Proprietà della Piattaforma OPENAPI.

OPENAPI è l’unico proprietario esclusivo di tutti i diritti e gli interessi per la Piattaforma OPENAPI, e di qualsiasi Proprietà Intellettuale ad essa collegata, compresi gli sviluppi che ne derivano. L’utilizzo del marchio e del logo OPENAPI o OPENAPI, la Piattaforma OPENAPI e le informazioni ivi contenute, sono ammesse solo previa autorizzazione scritta di OPENAPI. Ne è vietata la copia e l’uso non autorizzati e la diffusione in violazione ai diritti di Proprietà Intellettuale.

In particolare, il Cliente dichiara di essere consapevole che i dati ricavabili dal presente servizio sono contenuti in una banca dati protetta ai sensi e per gli effetti della legge sul diritto d’autore. Sono pertanto vietati, fra l’altro, la riproduzione ed il trasferimento, totale o parziale, con qualsiasi mezzo dei suddetti dati.

Sono comunque vietate le operazioni di estrazione e di reimpiego della totalità o di una parte sostanziale della stessa banca dati, nonché l’estrazione o il reimpiego di parti non sostanziali del suo contenuto qualora tali attività siano ripetute e sistematiche.

È quindi vietata qualsiasi pratica di raccolta automatica di dati (c.d. scraper) e non è consentito effettuare screenshot della piattaforma né eseguire chiamate automatiche usando l’account assegnato al Cliente.


Sezione 4. Termini economici e durata contrattuale

In materia di termini economici e durata contrattuale, fatto salvo quanto eventualmente previsto da specifiche condizioni di vendita, che possano essere applicate dai singoli distributori OPENAPI, trovano applicazione le previsioni di cui alla presente Sezione 4.


4.1 – Inizio, durata e disdetta della licenza d’uso della Piattaforma.

Il Servizio viene concesso in licenza per il periodo definito al momento dell’attivazione e decorre dalla data di accettazione del TUS. Il contratto si intende automaticamente rinnovato per un tempo pari a quello definito inizialmente all’epoca dell’attivazione del Servizio in mancanza di disdetta che le Parti potranno esercitare fino alla data di scadenza e tramite l’apposita funzionalità all’interno dell’account personale in OPENAPI.

Per interrompere l’abbonamento è sufficiente non pagare il successivo rinnovo, in caso di rinnovi automatici basta eliminare tale opzione direttamente dal proprio profilo.

Al termine del periodo di abbonamento, il Cliente avrà sempre accesso alla piattaforma e potrà continuare a utilizzare i servizi pagando singole chiamate.

Nel caso di ricariche di credito per singole chiamate il credito non avrà mai scadenza e non genera interessi essendo un impegno d’acquisto finalizzato all’ottenimento del servizio di API.

In caso di mancato accesso alla piattaforma o utilizzo delle API per un periodo superiore ai 24 mesi (ventiquattro mesi) l’account verrà cancellato (previo avviso tramite email) con la perdita del credito residuo.

La ricarica comporta un impegno d’acquisto per l’utilizzo della piattaforma, a tal fine non è possibile chiedere un rimborso parziale. In caso di ripensamento senza aver utilizzato nessun servizio lo stesso potrà essere rimborsato per intero previa richiesta email e verifica.

Il Cliente dichiara di essere consapevole che l’utilizzo da parte sua delle API, salvo diversa indicazione espressa da parte di OPENAPI all’attivazione del servizio, è di norma definito sulla base di specifiche previsioni contrattuali che definiscono il numero di interrogazioni autorizzate usando tali API.


4.2 – Corrispettivo, fatturazione e pagamenti.

Per la messa a disposizione e per l’utilizzo della Piattaforma OPENAPI non è previsto nessun costo nell’ambiente di prova.

Per la messa a disposizione in esercizio con dati reali e l’effettuazione delle prestazioni accessorie e strumentali previste dal presente TUS e per la fruizione delle eventuali ulteriori opzioni offerte dalla Piattaforma OPENAPI, il Cliente si obbliga a versare un impegno d’acquisto o un abbonamento.

E’ fatto salvo quanto previsto dagli art. 7.1 e 7.2 che seguono. Il pagamento potrà essere effettuato a mezzo bonifico bancario o carta di credito, salvo buon fine. Nel caso in cui il Cliente non provveda al pagamento del rinnovo di eventuali abbonamenti non vi sarà nessun obbligo da parte del cliente e l’abbonamento smetterà di essere operativo in esercizio.

Il pagamento di tutte le somme dovute a OPENAPI in base al presente TUS non potrà essere ritardato o sospeso per nessuna ragione, neanche in presenza di contestazioni pendenti, restando inteso – anche in deroga all’art. 1460 del codice civile – che il Cliente potrà far valere i propri eventuali diritti unicamente attraverso un separato procedimento e solo dopo l’integrale adempimento del proprio obbligo di pagamento del canone.

Nel caso di pagamento di abbonaementi a mezzo carta di credito potrà essere attivata la modalità di pagamento ricorrente, che prevede, alla data del rinnovo, l’addebito automatico preautorizzato dell’importo corrispondente alla fruizione della Piattaforma OPENAPI e alle opzioni già attivate per un periodo di pari durata, salvo disdetta da esercitarsi da parte del Cliente con comunicazione espressa nel rispetto delle modalità e tempistiche di cui al punto 4.1.

Se al rinnovo automatico del TUS l’addebito preautorizzato non dovesse andare a buon fine per qualsiasi motivo (a titolo esemplificativo e non esaustivo: carta di credito scaduta o insussistenza dei fondi necessari) ciò determinerà un invio di avviso verso il cliente per permettere un rinnovo manuale. Se non avverrà il rinnovo manuale l'abbonamento verrà bloccato alla scadenza.

In caso di aumento, OPENAPI informerà il Cliente, con preavviso di almeno 60 (sessanta) giorni prima della scadenza prescelta, tramite comunicazione a mezzo posta elettronica all’indirizzo email del Cliente utilizzata al momento dell’iscrizione al servizio. Le nuove tariffe saranno applicate dalla data di rinnovo del TUS e saranno mantenute inalterate almeno per il successivo periodo contrattuale. Il Cliente, nel caso in cui non intenda accettare le nuove tariffe, dovrà, ai sensi dell’articolo 4.1, esercitare la disdetta nei termini e modalità previste; la mancata disdetta nei termini di cui al presente TUS, da intendersi di decadenza, sarà considerata come accettazione incondizionata da parte del Cliente delle nuove tariffe, che dunque saranno legittimamente applicate dalla data del rinnovo.


Sezione 5. Garanzia del livello minimo di funzionalità


5.1 – Disponibilità della Piattaforma OPENAPI.

Con il presente TUS OPENAPI si obbliga a rendere disponibile la Piattaforma OPENAPI con un tasso di disponibilità up–time del 99%, per 24 ore giornaliere e per 365 giorni all’anno. Le Parti si danno atto che in ogni caso non potrà essere imputata a OPENAPI la mancata disponibilità della Piattaforma OPENAPI dovuta a fatti e circostanze riconducibili al Cliente o a soggetti del cui comportamento il Cliente sia tenuto a rispondere, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, la disponibilità di idonea rete Internet presso il Cliente, problemi hardware, software, di network interni alla struttura organizzativa del Cliente.

Resta inteso che per parte sua OPENAPI adotterà ogni cura in base alle proprie disponibilità per garantire il corretto utilizzo del Servizio e assicurare il regolare funzionamento di tutte le funzionalità previste dal Servizio stesso. Nell’eventualità in cui sia necessario effettuare interventi di manutenzione, ordinari e/o straordinari, al fine di assicurare il corretto accesso al servizio OPENAPI si riserva la facoltà di procedere, previa preventiva comunicazione al Cliente (posta elettronica ordinaria), alla sospensione temporanea dei servizi impegnandosi a riattivarvi nel più breve tempo possibile in base alla natura dell’intervento di manutenzione che si sarà reso necessario.


5.2 – Assistenza clienti.

In via strumentale ed accessoria per assicurare il corretto utilizzo e la piena funzionalità della Piattaforma OPENAPI, OPENAPI si impegna a fornire assistenza tecnica per segnalazioni su problemi legati al corretto funzionamento della Piattaforma OPENAPI.


5.3 – Elenco contatti autorizzati a richiedere l’assistenza.

L’assistenza tecnica a mezzo ticket, di cui al precedente punto 5.2, verrà erogata in modo prioritario da OPENAPI nei confronti dei contatti (indirizzi Email) registrati dal Cliente nell’apposita sezione della Piattaforma OPENAPI.


Sezione 6. Divieti, Obblighi, dichiarazioni, garanzie, responsabilità e limitazioni a carico del Cliente.


6.1 – Divieti ed obblighi del Cliente.

Il diritto di utilizzo del Servizio e delle API fornite da OPENAPI è limitato all’estrazione per uso personale di parti non sostanziali del contenuto delle Banche Dati essendo espressamente vietato ogni reimpiego integrale della BancaDati ai sensi dell’art. 102–bis.1, lettera c), della L. 22 aprile 1941 n°633. Il CLIENTE s’impegna a che le disposizioni dei presenti TUS siano rispettate dai suoi dipendenti, collaboratori, consulenti ed altri aventi causa del Cliente stesso. Il Cliente dichiara di essere consapevole che ogni attività di distribuzione e/o di commercializzazione di dati estratti dalle Banche Dati rese disponibili dal servizio OPENAPI è vietata.


6.2. – Garanzia di correttezza delle informazioni del Cliente.

Il Cliente dichiara e garantisce:

(i) che tutte le informazioni fornite dal Cliente a OPENAPI sono complete, corrette ed aggiornate, inclusi i dati inseriti nell’apposita sezione, disponibile all’interno della Piattaforma OPENAPI;

(ii) di essere legittimato ad autorizzare, e di autorizzare OPENAPI ad esercitare tutti i diritti necessari per dare compiuta esecuzione al presente TUS. Nulla nel presente articolo vale a limitare o ad escludere la responsabilità di alcuna delle Parti per dolo o colpa grave, ferme restando le eccezioni previste dal presente TUS.

(iii) di utilizzare i servizi di OPENAPI per gli scopi previsti dalla legge e nelle modalità previste dalla legge

6.3 – Responsabilità per inadempimenti del Cliente.

Il Cliente si obbliga a tenere integralmente indenne e manlevata OPENAPI da tutti i danni, perdite, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali, che dovessero essere subite o sostenute da OPENAPI o di cui la stessa fosse oggetto di richiesta di pagamento, e che non sarebbero state così subite o sostenute o richieste qualora (i) il Cliente avesse adempiuto agli obblighi assunti con la sottoscrizione del presente TUS e (ii) le rappresentazioni e garanzie prestate dal Cliente con la sottoscrizione del presente TUS fossero state veritiere, corrette, complete e non fuorvianti. Il Cliente si obbliga inoltre a tenere integralmente indenne e manlevata OPENAPI da tutti i danni, perdite, responsabilità, costi, oneri e spese, ivi comprese le eventuali spese legali che dovessero essere subite o sostenute da OPENAPI o di cui la stessa fosse oggetto di richiesta di pagamento, comunque connesse all’invio di informazioni contenute all’interno dei messaggi del Cliente, anche in ipotesi di risarcimento danni pretesi da terzi a qualunque titolo.


6.4 – Responsabilità di utilizzo della piattaforma.

Il Cliente prende atto e riconosce che l’utilizzo della Piattaforma OPENAPI avverrà, nel rispetto del presente TUS, in piena autonomia e che, di conseguenza, il Cliente ne sarà esclusivamente e direttamente responsabile. Il Cliente si impegna a comunicare e far sottoscrivere ai propri dipendenti, e a tutti coloro che avranno comunque accesso alla Piattaforma OPENAPI in forza del rapporto esistente con il Cliente, l’impegno ad osservare gli obblighi nascenti dal presente TUS, accertandosi in ogni caso che essi ne siano a conoscenza ed impegnandosi a fare tutto quanto possibile affinché detti obblighi vengano puntualmente osservati. OPENAPI e i propri dipendenti e/o collaboratori non assumono alcuna responsabilità in relazione all’utilizzo della Piattaforma OPENAPI da parte del Cliente e a tal fine il Cliente si obbliga irrevocabilmente, dispensando espressamente i terzi beneficiari dall’onere di dichiarare di volerne profittare, a tenere integralmente indenne e manlevata OPENAPI e i suoi dipendenti e collaboratori da qualsivoglia danno o pregiudizio, sia a titolo contrattuale che extracontrattuale, che dovesse derivare, direttamente o indirettamente, dalle modalità di uso della Piattaforma OPENAPI e di esecuzione del presente TUS da parte del Cliente. Tali disposizioni permangono valide ed efficaci anche dopo la cessazione degli effetti del presente TUS, per qualsiasi causa intervenuta, ivi inclusi scadenza dei termini, risoluzione o recesso dello stesso.


6.5 – Inadempimenti per causa di eventi esterni.

OPENAPI non sarà ritenuta in alcun modo responsabile del malfunzionamento della Piattaforma OPENAPI o dell’impossibilità o difficoltà di svolgere le prestazioni accessorie derivanti da responsabilità dei gestori delle linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e nazionali, a titolo esemplificativo, ma non esaustivo, a seguito di guasti, sovraccarichi, interruzioni, ecc.


6.6 – Cause di forza maggiore.

OPENAPI non potrà essere ritenuta in alcun modo responsabile per inesecuzioni del presente TUS che derivino da cause al di fuori della propria sfera di ragionevole controllo o da cause di forza maggiore o caso fortuito, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, tumulti popolari, atti di terrorismo e di guerra, scioperi, sommosse, trombe d’aria, uragani, alluvioni, incendi, frane e smottamenti.


6.7 – Interruzioni per eventi eccezionali.

OPENAPI si impegna a mantenere l’efficienza e la funzionalità della Piattaforma OPENAPI; qualora fosse costretta ad interromperne l’uso per eventi eccezionali o per manutenzione, conterrà nel minor tempo possibile tali interruzioni o sospensioni, fornendo tempestivi aggiornamenti al Cliente. OPENAPI definirà le appropriate procedure di accesso e si riserva la facoltà di migliorarle in qualsiasi momento; fornirà inoltre al Cliente, a richiesta del medesimo, tutte le specifiche tecniche per poter accedere alla Piattaforma OPENAPI e farne correttamente uso secondo quanto previsto dal presente TUS.


6.8 – Inadempimenti per causa di terzi.

OPENAPI non sarà altresì responsabile per comportamenti o omissioni di terzi che pregiudichino il funzionamento della Piattaforma OPENAPI, compresi, in via esemplificativa e non esaustiva, i rallentamenti di velocità o il mancato funzionamento delle linee telefoniche e degli elaboratori che gestiscono il traffico telematico tra il Cliente e la Piattaforma OPENAPI.


6.9 – Servizi di terze parti.

Nel caso in cui il Cliente utilizzi funzionalità della Piattaforma OPENAPI messe a disposizione da terze parti, inclusi gli operatori di rete, troveranno applicazione le seguenti previsioni: OPENAPI permette l’accesso a tali funzionalità fermo restando che esse sono soggette a termini, condizioni e limitazioni imposte dai relativi fornitori e che in nessun caso OPENAPI sarà responsabile per il mancato o non corretto funzionamento delle stesse. Nel caso le terze parti cambino, sospendano o interrompano l’erogazione di tali funzionalità, OPENAPI potrà consequenzialmente cambiare, sospendere o interrompere l’accesso a tali servizi senza obbligo di notifica. Ulteriormente, OPENAPI sarà autorizzata a sospendere l’utilizzo della Piattaforma OPENAPI che sia direttamente dipendente da servizi offerti da tali soggetti terzi. Resta in ogni caso salva la facoltà per OPENAPI, ove necessario, di avvalersi di fornitori differenti al fine di garantire la funzionalità della Piattaforma OPENAPI. A tal proposito, Il Cliente autorizza OPENAPI a fornire a queste terze parti tutte le informazioni necessarie.


6.10 – Limitazione di responsabilità.

Fatti salvi i casi di dolo o colpa grave, la responsabilità di OPENAPI per inadempimento ai sensi del presente TUS non potrà in nessun caso eccedere l’importo pari al 20% del corrispettivo pagato dal Cliente a OPENAPI nel periodo intercorso tra la data dell’ultimo rinnovo/scadenza della licenza d’uso piattaforma, o tra la Data di attivazione se non è intervenuto nessun successivo rinnovo/scadenza, e la data in cui, in vigenza di contratto, si è per la prima volta verificato il danno, rapportando il corrispettivo periodico di cui sopra proporzionalmente al periodo sopra menzionato, fino ad un massimo di 12 mesi.


6.11 – Offerte dedicate, riservatezza

Il Cliente si impegna a tenere riservate le condizioni praticate da OPENAPI rispetto all’offerta commerciale sulle API definite a seguito di negoziazione con il Cliente stesso. Conseguentemente il Cliente si impegna a non divulgare a terzi senza il consenso scritto di OPENAPI ogni informazione o elemento relativo a tale offerta che abbia acquisito a seguito di contatto diretto con OPENAPI, La violazione dell’impegno di riservatezza da parte del Client e comporterà il diritto al risarcimento del danno determinato a carico di OPENAPI da tale condotta illecita.


6.12 – Rapporti con terze parti

Il Cliente si impegna a trasferire i termini del presente TUS a eventuali fornitori o system integrator impegnati nella gestione e / o nella manutenzione dei propri sistemi software. OPENAPI si riserva altresì, in qualsiasi momento, il diritto di verificare che l’utilizzo del servizio OPENAPI e dei dati acquisiti per mezzo delle API di OPENAPI sia rispondente ai termini previsti dai presente TUS e, in ogni caso, non ecceda rispetto al caso d’uso dichiarato a OPENAPI o a un eventuale Reseller autorizzato.


Sezione 7. Titolarità dei dati relativi all’utilizzo della piattaforma da parte dei Clienti e condizioni di utilizzo della piattaforma stessa


7.1 – Limiti all’utilizzo dei dati.

L’uso dei dati cui ha accesso il cliente mediante il Servizio è consentito unicamente per uso interno. Quindi non è permesso rendere disponibili i dati a favore di terze parti, salvo espressa autorizzazione preventiva e scritta da parte di OPENAPI. Conformemente al divieto previsto al punto 6 precedente in nessun caso è comunque consentito al Cliente o suoi partner, rivendere e/o concedere in uso gratuito o in generale rendere accessibili i dati ottenuti attraverso il servizio OPENAPI. Resta in ogni caso inteso che il Cliente è tenuto a trattare i dati cui ha accesso mediante i Servizi e le Api fornite da OPENAPI nei limiti della normativa vigente verificando la necessità di acquisire il consenso degli interessati nei casi previsti dalla normativa vigente.


7.2. – Limiti all’utilizzo dei servizi.

Come stabilito tra le Parti, OPENAPI ha integrato una serie di servizi (Postalizzazione cartacea, invio pec, invio sms, firme digitali, marche temporali, conservazione a norma etc.) che esulano dal servizio di fornitura di database.

Il cliente può utilizzare tali servizi all’interno dei suoi applicativi seguendo le normative vigenti per i singoli strumenti informatici.

Ogni utilizzo al di fuori della legge di tali strumenti (es. spam tramite pec, pubblicità tramite sms etc.) comporterà il blocco dell’account e la segnalazione alle autorità competenti


7.3 – Pubblicità.

Il Cliente autorizza l’utilizzo da parte di OPENAPI del proprio nome e logo in presentazioni, materiali di marketing, elenchi clienti, rapporti finanziari. Fatto salvo quanto previsto ai precedenti artt. 3.1 e 3.2 del presente TUS, l’utilizzo da parte del Cliente del logo, del nome commerciale e di qualsiasi altro segno distintivo relativo alla Piattaforma OPENAPI dovrà essere preventivamente richiesto dal Cliente in forma scritta e autorizzato, sempre in forma scritta, da OPENAPI.


7.4 – Area gratuita “sandbox”

OPENAPI offre una Piattaforma OPENAPI gratuita ai nuovi Clienti con ricarica di denaro virtuale al fine di provare i servizi. La sezione gratuita risponde senza dati ufficiali venendo meno la fase di riconoscimento dell’utente tramite pagamento elettronico.


7.5 – Trattamento dei dati del Cliente.

Per quanto occorrer possa, fermo restando che in base alla vigente normativa dato personale è qualunque informazione relativa esclusivamente a persona fisica, il Cliente prende atto che OPENAPI provvederà al trattamento dei dati (inclusi quelli relativi a propri delegati e preposti da lui designati a gestire i rapporti con OPENAPI), ai sensi della normativa vigente e, secondo quanto indicato dall’informativa visualizzabile alla pagina, senza necessità di acquisire un consenso espresso da parte del Cliente (ai sensi artt. 6.1.b) e 6.1.c) del Regolamento) perché, inter alia, il trattamento di tali dati è necessario per dare esecuzione ad un TUS di cui è parte il Cliente, solo ed esclusivamente per lo svolgimento dei servizi riportati nel presente TUS. Allo stesso modo non risulta necessario il consenso per il trattamento dei dati relativi a persone giuridiche, enti o associazione, ovvero per i dati anonimi e per le informazioni di carattere generale o statistico contenute in documenti o elaborate in banche dati.


7.6 – Validità modifiche e/o integrazioni.

OPENAPI potrà modificare unilateralmente i Termini d’Uso e il TUS di licenza d’uso. Ogni modifica sarà effettiva dal momento in cui verrà accettata on line dal Cliente la nuova versione degli stessi Termini d’Uso e/o del TUS di licenza d’uso e il successivo utilizzo della Piattaforma OPENAPI è da intendersi quale accettazione delle stesse modifiche e/o integrazioni da parte del Cliente. Nel caso in cui il Cliente non intenda accettare le modifiche e/o integrazioni di cui sopra, lo stesso dovrà comunicarlo a OPENAPI, che si riserva il diritto di risolvere il TUS.


7.7 – Clausola risolutiva espressa.

Il presente TUS si intenderà automaticamente risolto a norma dell’articolo 1456 del codice civile, con semplice comunicazione scritta da inviarsi anche per mezzo di posta elettronica e/o PEC, nei casi di inadempimento delle obbligazioni essenziali contenute negli articoli 2.4 – Consenso dei destinatari dei messaggi, 4.2 – Corrispettivo, fatturazione e pagamenti. Resta in ogni caso impregiudicato il diritto di OPENAPI a trattenere l’importo anche se non completamente usufruito. Inoltre sono causa di risoluzione espressa le azioni o omissioni del Cliente che determinano il mancato rispetto dei divieti e degli obblighi previsti dai presenti TUS come il mancato rispetto delle limitazioni all’uso dei dati accessibili tramite il Servizio o le API. E’ altresì considerato come un grave inadempimento che dà luogo all’immediata risoluzione del contratto l’utilizzo da parte del Cliente o di soggetti dallo stesso incaricati di BOT/scraper ovvero la creazione ad opera del Cliente di situazioni apparenti che ingenerino confusione tra le attività di OPENAPI e del Cliente come pure la ripubblicazione dei dati acquisiti tramite il Servizio se non espressamente autorizzati. Nel caso di utilizzo di API è considerata causa di risoluzione espressa il mancato rispetto o sconfinamento rispetto delle condizioni d’uso indicate nel modulo compilato dal Cliente all’atto dell’attivazione del Servizio.


7.8 – Validità delle clausole contrattuali.

Le clausole del presente TUS si intendono interamente in vigore ed accettate dal Cliente anche in caso di utilizzo non oneroso e/o temporaneo delle funzionalità fornite a qualsiasi titolo da OPENAPI.


7.9 – Oneri fiscali.

Qualunque onere fiscale derivante dall’esecuzione del TUS, comprese eventuali imposte per attività pubblicitaria, è a carico del Cliente.


7.10 – Legge applicabile e foro competente.

Il presente TUS è regolato e interpretato secondo la legge italiana, e le Parti concordano espressamente che per qualsiasi controversia circa la validità, efficacia, interpretazione ed esecuzione del presente TUS sarà sottoposta alla competenza esclusiva del Foro di Roma nel rispetto della vigente normativa.


7.11 – Clausole finali.

Il presente TUS, di cui fanno parte integrante e sostanziale tutti gli allegati indicati, abroga e sostituisce ogni accordo, intesa, negoziazione, scritta od orale, intervenuta in precedenza tra le Parti e concernente l’oggetto di cui al presente TUS. La circostanza che una delle Parti non faccia valere tempestivamente i diritti riconosciutegli da una o più clausole di cui al presente TUS, non potrà mai essere intesa come rinuncia generale e tacita ai diritti e doveri nella clausola stabiliti, né impedirà a tale parte di pretendere successivamente la puntuale e rigorosa osservanza di ogni e qualsiasi clausola contrattuale. Qualora una o più clausole di cui al presente TUS sia dichiarata nulla o inefficace dalla competente autorità giurisdizionale, il restante TUS continuerà ad avere validità tra le Parti, salvo che detta clausola abbia costituito motivo determinante nella conclusione del presente contratto.